Sul progetto

Nel Settembre 2015 l’ONU ha approvato 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDGs) che sono inclusi nell’Agenda 2030 come obiettivi da raggiungere o, almeno verso cui muoversi. E’ una decisione importante che dà seguito al processo avviato dal Summit sulla Terra di Rio ’92, il primo incontro mondiale sull’Ambiente, quando i governi di vari paesi decisero di fare del loro meglio per salvaguardare la natura e promuovere un approccio di Sviluppo Sostenibile.

L’UE il 22/11/16 ha formulato le linee guida per implementare Agenda 2030 in tutti gli stati UE. “L’UE e gli Stati Membri sono fortemente impegnati ad implementare l’Agenda per ottenere uno sviluppo sostenibile nelle sue tre dimensioni – economica, sociale ed ambientale – in modo bilanciato ed integrato”. Inoltre, uno dei documenti di base dell’UE (Roadmap to a Resource Efficient Europe ’11) sottolinea che la priorità per l’Europa è raggiungere un’economia sostenibile entro il 2050.

I 17 Obiettivi per lo sviluppo sostenibile sono specifici e prevedono che la fine della povertà possa essere realizzata in armonia con strategie che:

  • Favoriscano la crescita economica;
  • Siano indirizzate a fabbisogni sociali quali:
    • Istruzione;
    • Salute;
    • Protezione sociale;
    • Opportunità di lavoro.
  • Contrastino i cambiamenti climatici e favoriscano la protezione ambientale.

Il progetto SUDEGO si incentra su 5 dei 17 SDGs:

I principali obiettivi del progetto sono:

  • Produrre moduli didattici innovativi da offrire a docenti e formatori che i potranno utilizzare per rafforzare le proprie conoscenze sui cinque SDG;
  • Promuovere la consapevolezza e l’impegno degli studenti e suggerire loro, anche grazie ai legami con il sistema produttivo, possibili opportunità lavorative collegate all’imple-mentazione degli SDG, come orientamento per le loro attività formative.